Logo Swissfactory Group

Com­pe­tenze

Sistemi metal­lici

Il for­ni­tore lea­der in Sviz­zera nel campo della pro­du­zione a con­tratto per la lavo­ra­zione dei metalli! 

  1. Home
  2.  » Com­pe­tenze dei sistemi metallici
Competenze metalliche-02

Nel campo della pro­du­zione in conto terzi per la lavo­ra­zione dei metalli, il gruppo SwissFactory.Group offre pro­ba­bil­mente la più ampia gamma di ser­vizi in Svizzera.

In par­ti­co­lare, le seguenti tec­no­lo­gie di pro­du­zione sono in primo piano:

  • For­ma­tura della lamiera
  • pro­cesso di taglio del metallo
  • Mec­ca­nica di precisione
  • Stampa 3D
  • Fügen
  • Raf­fi­na­zione

offerta di tec­no­lo­gia del ciclo di vita

Riu­nendo tec­no­lo­gie com­ple­men­tari, il gruppo Swis­sFac­tory crea una nuova offerta di mer­cato per la Sviz­zera: la“Life­cy­cle Tech­no­logy Offe­ring”! Offre così ai suoi clienti la tec­no­lo­gia di pro­du­zione più otti­male per tutto il ciclo di vita di un prodotto.

Gra­fico: Offerta tec­no­lo­gica del ciclo di vita di SwissFactory.Group

La tec­no­lo­gia giu­sta al momento giu­sto e al prezzo giusto!

offerta di tecnologia del ciclo di vita gruppo swissfactory
verniciatura a polvere stoppani

Dop­pio modello di fabbrica

Per garan­tire che la pro­du­zione di com­po­nenti possa essere offerta in modo com­pe­ti­tivo in Sviz­zera, il SwissFactory.Group ha svi­lup­pato il“Dual Fac­tory Model”: due fab­bri­che sotto lo stesso tetto.

Nella“Human Fac­tory”, umani, robot, mac­chine e sistemi IT lavo­rano insieme. La“Fab­brica Digi­tale”, invece, lavora — soprat­tutto di notte — com­ple­ta­mente senza per­sone. Que­sto approc­cio dovrebbe ridurre i costi di pro­du­zione di molti com­po­nenti di almeno il 35%, ren­dendo la Sviz­zera nuo­va­mente attraente rispetto all’Eu­ropa dell’Est.

doppio modello di fabbrica di swissfactory group-01

Gra­fico: SwissFactory.Group Il modello di fab­brica doppia

In una prima fase, la Fab­brica Digi­tale sarà costruita nel­l’a­rea di 6 tec­no­lo­gie!

Con linee di pro­du­zione com­ple­ta­mente auto­ma­tiz­zate e robot di mani­po­la­zione, una fab­brica non può ancora essere gestita auto­no­ma­mente.

Le appli­ca­zioni spe­ci­fi­che del sistema sono asso­lu­ta­mente cen­trali. “Da un lato, c’è biso­gno di un “fil­tro” digi­tale che uti­lizzi algo­ritmi com­plessi per iden­ti­fi­care i pro­dotti più adatti alla Digi­tal Fac­tory, e che con­trolli anche la pia­ni­fi­ca­zione della pro­du­zione. D’al­tra parte, è neces­sa­rio un sistema di cen­tro di con­trollo digi­tale che orche­stri l’in­tero pro­cesso di pro­du­zione e comu­ni­chi con altri sistemi, spe­cial­mente l’ERP, tra­mite inter­facce. Infine, è essen­ziale anche un’otti­miz­za­zione glo­bale con­ti­nua che includa i dati dal vivo del processo.

modello di business gruppo swissfactory

Gra­fico: SwissFactory.Group Il modello di fab­brica doppia

Il cuore della Digi­tal Fac­tory è l’ap­pli­ca­zione “MIAO”, svi­lup­pata dalla società sviz­zera Misu­rio.

La sag­gezza cinese dice: “Quando sof­fia il vento del cam­bia­mento, alcuni costrui­scono muri, altri mulini a vento”.

Il gruppo SwissFactory.Group si è posto l’o­biet­tivo di svi­lup­pare costan­te­mente le sue com­pe­tenze con una forte atten­zione alla digi­ta­liz­za­zione, alla velo­cità e alla soste­ni­bi­lità.